DM25 Cartucce filtranti bi-flux® e Multi-Flux®

Apparecchiature e componenti bi-flux® LAICA

Caraffa filtrante bi-flux® LAICA

Apparecchiatura a uso domestico per il trattamento di acque potabili.
La caraffa Laica è un’apparecchiatura finalizzata al trattamento di acque potabili. La caraffa filtra l’acqua potabile di rete grazie a una cartuccia che migliora il gusto dell’acqua riducendo alcune sostanze non desiderate eventualmente presenti.

Loghi certificazioni

Dichiarazione di conformità Caraffa filtrante bi-flux® LAICA

I sistemi filtranti prodotti da Laica sono conformi ai seguenti requisiti normativi:
- Direttiva Europea EMC 2004/108/CEE concernente la Compatibilità Elettromagnetica*.
- D.M. n. 174 del 6/04/2004, regolamento concernente i materiali e gli oggetti che possono essere utilizzati negli impianti fissi di captazione, trattamento, adduzione e distribuzione delle acque destinate al consumo umano.
- Decreto Legislativo n. 31, 2 febbraio 2001, attuazione della direttiva 98/83/CE relativa alla qualità delle acque destinate al consumo umano.
- Regolamento 1935/2004/CE relativo ai materiali a contatto con gli alimenti.
(*solo per i modelli dotati di contatore elettronico)

Cartuccia filtrante bi-flux® LAICA

Cartuccia filtrante bi-flux® LAICA, componente di ricambio destinata a caraffa filtrante LAICA (apparecchiatura a uso domestico per il trattamento di acque potabili): Stream, Table Top, Kiara, Dream, Best, Clear, Purella e per tutti i modelli bi-flux® twin stream.

Utilizzata con la caraffa LAICA, la cartuccia bi-flux® filtra l’acqua potabile di rete migliorando il gusto dell’acqua e riducendo alcune sostanze non desiderate eventualmente presenti.

La cartuccia filtrante bi-flux® LAICA ha una durata di 150 litri (per un massimo di 5 litri filtrati al giorno per 30 giorni). Trascorsi i 30 giorni (massimo 150 litri filtrati nel periodo) la cartuccia deve essere sostituita.

Dichiarazione di conformità Cartuccia filtrante bi-flux® LAICA

I sistemi filtranti prodotti da Laica sono conformi ai seguenti requisiti normativi:
- D.M. n. 174 del 6/04/2004, regolamento concernente i materiali e gli oggetti che possono essere utilizzati negli impianti fissi di captazione, trattamento, adduzione e distribuzione delle acque destinate al consumo umano.
- Decreto Legislativo n. 31, 2 febbraio 2001, attuazione della direttiva 98/83/CE relativa alla qualità delle acque destinate al consumo umano.
- Regolamento 1935/2004/CE relativo ai materiali a contatto con gli alimenti.

Modalità di esecuzione dei test Caraffa filtrante e Cartuccia filtrante bi-flux® LAICA

I risultati descritti nella tabella sotto riportata sono stati ottenuti partendo da acqua di rete con pH ≥7,4 e ≤7,8 e durezza ≥22,4 e ≤24,3. I test sono stati condotti nel corso dei 150 litri filtrati per un massimo di 5 litri al giorno per 30 giorni (valore di durata massima della cartuccia filtrante come da condizioni d’uso indicate all’utente).

Tabella (1) variazione parametri acqua di partenza

La tabella (1) riporta i valori minimi e massimi di parametro (solo per i parametri per i quali si evidenzia una variazione nel corso dei 150 litri filtrati) riscontrati per l’acqua di rete nell’arco dei 30 giorni impiegati per l’esecuzione dei test di filtrazione.

 
Parametro Valore di
Parametro
Unità di
misura
Valore
acqua di partenza
Valore
acqua
trattata
Cloro residuo totale 0,2 mg/L mg/L Cl2 ≥0,12 e ≤0,18 ≥0,004 e ≤0,06
Trialometani Totali 30 μg/L ≥4 e ≤4,9 ≥0,19 e ≤1,6
Tetracloroetilene
Tricloroetilene
10* mg/L ≥0,68 e ≤0,79 ≥0,01 e ≤0,12
Concentrazione
ioni idrogeno
≥6,5 e ≤9,5 pH ≥7,4 e ≤7,8 ≥7,5 e ≤8,2
Sodio 200 mg/L ≥3,8 e ≤4,3 ≥3,1 e ≤22
Conteggio delle
colonie a 22°C
Senza variazioni
anomale
  Senza variazioni
anomale
Durezza Valori consigliati:
15-50 °F
° F ≥22,4 e ≤24,3 ≥15,2 e ≤24,1
Residuo secco
a 180°C
Valore massimo
consigliato:
1500 mg/L
mg/L ≥335 e ≤360 ≥255 e ≤315

* somma delle concentrazioni dei parametri specifici

Il trattamento operato dal sistema filtrante LAICA, analizzato per i parametri del decreto legislativo 2 Febbraio 2001, N° 31 e successivi recepimenti, ha evidenziato variazioni solo per i parametri indicati in tabella.

L’argento viene utilizzato nell’impianto di sistema del filtro come ausiliario di fabbricazione al fine di ottenere batteriostaticità al suo interno. Un eventuale rilascio di ioni di argento rientra nelle indicazioni delle linee guida dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ed è conforme ai parametri della Direttiva Europea 98/83/ CE.

 

Tabella (2) prestazionale

La tabella (2) prestazionale si riferisce a test effettuati con acqua di rete (descrizione acqua di rete riportata in “Modalità di esecuzione dei test”) opportunamente addizionata con cloro e metalli pesanti al fine di evidenziare la riduzione e dare valori prestazionali minimi garantiti riferiti a tali valori. I test sono stati condotti nel corso dei 150 litri filtrati per un massimo di 5 litri al giorno per 30 giorni (valore di durata massima della cartuccia filtrante come da condizioni d’uso indicate all’utente).

 
Parametro Valore di
Parametro
Unità di
misura
Valore
soluzione
di partenza
%
minima di
riduzione
Cloro residuo totale 0,2 mg/L mg/L Cl2 0,7 95
Trialometani Totali 30 μg/L 44 83
Rame 1 mg/L 1,8 80
Piombo 10 (25 μg/L fino al
25 Dicembre 2013)
μg/L 16 64

Il trattamento operato dal sistema filtrante LAICA, nel rispetto delle indicazioni del suo utilizzo e manutenzione e dei tempi di utilizzo indicati nel manuale, garantisce i seguenti valori prestazionali (tabella 2).

 

 

Apparecchiature e componenti Multi-Flux® (Classic) LAICA

Caraffa filtrante Multi-Flux® (Classic) LAICA

Apparecchiatura a uso domestico per il trattamento di acque potabili.
La caraffa Laica è un’apparecchiatura finalizzata al trattamento di acque potabili. La caraffa filtra l’acqua potabile di rete grazie a una cartuccia che migliora il gusto dell’acqua riducendo alcune sostanze non desiderate eventualmente presenti.

Dichiarazione di conformità Caraffa filtrante Multi-Flux® (Classic) LAICA

I sistemi filtranti prodotti da Laica sono conformi ai seguenti requisiti normativi:
- Direttiva Europea EMC 2004/108/CEE concernente la Compatibilità Elettromagnetica*.
- D.M. n. 174 del 6/04/2004, regolamento concernente i materiali e gli oggetti che possono essere utilizzati negli impianti fissi di captazione, trattamento, adduzione e distribuzione delle acque destinate al consumo umano.
- Decreto Legislativo n. 31, 2 febbraio 2001, attuazione della direttiva 98/83/CE relativa alla qualità delle acque destinate al consumo umano.
- Regolamento 1935/2004/CE relativo ai materiali a contatto con gli alimenti.
- D.M. n. 25 del 7/02/2012, disposizioni tecniche concernenti apparecchiature finalizzate al trattamento dell'acqua destinata al consumo umano.
(*solo per i modelli dotati di contatore elettronico)

Attenzione: questa apparecchiatura necessita di una regolare manutenzione periodica al fine di garantire i requisiti di potabilità dell’acqua potabile trattata ed il mantenimento dei miglioramenti come dichiarati dal produttore.

Cartuccia filtrante Multi-Flux® (Classic) LAICA

Cartuccia filtrante Multi-Flux® (Classic) LAICA, componente di ricambio destinata a caraffa filtrante LAICA (apparecchiatura a uso domestico per il trattamento di acque potabili): W706, W306, C205 e per tutti i modelli Multi-Flux® (Classic) LAICA.

Utilizzata con la caraffa LAICA, la cartuccia Multi-Flux® (Classic) LAICA filtra l’acqua potabile di rete migliorando il gusto dell’acqua e riducendo alcune sostanze non desiderate eventualmente presenti.

La cartuccia filtrante Multi-Flux® (Classic) LAICA ha una durata di 100 litri / 30 giorni (per un massimo di 4 litri filtrati al giorno). Trascorsi i 30 giorni (massimo 100 litri filtrati nel periodo) la cartuccia deve essere sostituita.

Dichiarazione di conformità Cartuccia filtrante Multi-Flux® (Classic) LAICA

I sistemi filtranti prodotti da Laica sono conformi ai seguenti requisiti normativi:
- D.M. n. 174 del 6/04/2004, regolamento concernente i materiali e gli oggetti che possono essere utilizzati negli impianti fissi di captazione, trattamento, adduzione e distribuzione delle acque destinate al consumo umano.
- Decreto Legislativo n. 31, 2 febbraio 2001, attuazione della direttiva 98/83/CE relativa alla qualità delle acque destinate al consumo umano.
- Regolamento 1935/2004/CE relativo ai materiali a contatto con gli alimenti.
- D.M. n. 25 del 7/02/2012, disposizioni tecniche concernenti apparecchiature finalizzate al trattamento dell'acqua destinata al consumo umano.

Attenzione: questa apparecchiatura necessita di una regolare manutenzione periodica al fine di garantire i requisiti di potabilità dell’acqua potabile trattata ed il mantenimento dei miglioramenti come dichiarati dal produttore.

Modalità di esecuzione dei test Caraffa filtrante e Cartuccia filtrante Multi-Flux® (Classic) LAICA

I risultati descritti nella tabella sotto riportate sono stati ottenuti partendo da acqua di rete con pH ≥7,5 e ≤7,8 e durezza ≥22,3 e ≤31,3. I test sono stati condotti nel corso dei 100 litri filtrati, nell'arco di 30 giorni per un massimo di 5 litri al giorno per 30 giorni (valore di durata massima della cartuccia filtrante come da condizioni d’uso indicate all’utente), per un massimo di 4 litri al giorno.

Tabella (1) variazione parametri acqua di partenza

La tabella (1) riporta i valori minimi e massimi di parametro (solo per i parametri per i quali si evidenzia una variazione nel corso dei 100 litri filtrati) riscontrati per l’acqua di rete nell’arco dei 30 giorni impiegati per l’esecuzione dei test di filtrazione.

 
Parametro Valore di
Parametro
Unità di
misura
Valore acqua
di partenza
Valore
acqua
trattata
Valore medio
acqua di partenza
Valore medio
acqua trattata
Cloro residuo totale 0,2 mg/L mg/L Cl2 ≥0,08 e ≤0,12 ≥0,007 e ≤0,02 0,09 0,01
Trialometani Totali 30 μg/L ≥3,7 e ≤8,3 ≥0,87 e ≤1,35 5,59 1,14
Tetracloroetilene
Tricloroetilene
10* mg/L ≥0,75 e ≤1,08 ≥0,13 e ≤0,22 0,92 0,17
Concentrazione
ioni idrogeno
≥6,5 e ≤9,5 pH ≥7,5 e ≤7,8 ≥7,8 e ≤8 7,63 7,92
Sodio 200 mg/L ≥3,7 e ≤5 ≥3,6 e ≤30,7 4,23 8,92
Conteggio delle
colonie a 22°C
Senza variazioni
anomale
  Senza variazioni
anomale
Durezza Valori consigliati:
15-50 °F
° F ≥22,3 e ≤31,3 ≥10,5 e ≤28,6 26,07 21,70
Residuo secco
a 180°C
Valore massimo
consigliato:
1500 mg/L
mg/L ≥210 e ≤255 ≥185 e ≤235 231,43 216,42

* somma delle concentrazioni dei parametri specifici

Il trattamento operato dal sistema filtrante LAICA, analizzato per i parametri del decreto legislativo 2 Febbraio 2001, N° 31 e successivi recepimenti, ha evidenziato variazioni solo per i parametri indicati in tabella.

L’argento viene utilizzato nell’impianto di sistema del filtro come ausiliario di fabbricazione al fine di ottenere batteriostaticità al suo interno. Un eventuale rilascio di ioni di argento rientra nelle indicazioni delle linee guida dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ed è conforme ai parametri della Direttiva Europea 98/83/ CE.

 

Tabella (2) prestazionale

La tabella (2) prestazionale si riferisce a test effettuati con acqua di rete (descrizione acqua di rete riportata in “Modalità di esecuzione dei test”) opportunamente addizionata con cloro e metalli pesanti al fine di evidenziare la riduzione e dare valori prestazionali minimi garantiti riferiti a tali valori. I test sono stati condotti nel corso dei 100 litri filtrati, nell'arco di 30 giorni(valore di durata massima della cartuccia filtrante come da condizioni d’uso indicate all’utente), perun massimo di 4 litri al giorno.

 
Parametro Valore di
Parametro
Unità di
misura
Valore
soluzione
di partenza
Valore medio
soluzione di partenza
%
minima di
riduzione
%
media di
riduzione
Cloro residuo totale 0,2 mg/L mg/L Cl2 0,19 0,21 42 72
Trialometani Totali 30 μg/L 28,59 38,11 42 59
Rame 1 mg/L 0,76 0,93 84 93
Piombo 10 (25 μg/L fino al
25 Dicembre 2013)
μg/L 8,10 10,54 75 81

Il trattamento operato dal sistema filtrante LAICA, nel rispetto delle indicazioni del suo utilizzo e manutenzione e dei tempi di utilizzo indicati nel manuale, garantisce i seguenti valori prestazionali (tabella 2).

 

 

Letteratura di riferimento

Guidelines for drinking-water quality - 4th ed. ISBN 978 92 4 154815 1 (NLM classification: WA 675), World Health Organization, WHO Library Cataloguing-in-Publication Data.
2 Nutrients in Drinking Water ISBN 92 4 159398 9 (NLM classification: WA 687), Water, Sanitation and Health, Protection and the Human Environment, World Health Organization, Geneva. World Health Organization, WHO Library Cataloguing-in-Publication Data.
3 Silver in Drinking-water Background document for development of WHO Guidelines for Drinking-water Quality World Health Organization, World Health Organization, Geneva, 1996.
Ulteriore letteratura di riferimento disponibile nei manuali d’istruzioni caraffa.